Gloria Frizzarin

Qualcosa di me

Sono nata nel 1980 a Padova e, dopo la maturità classica, ho scelto gli studi di psicologia.
Mi sono laureata in Psicologia dello sviluppo e dell’intervento nella scuola presso l’università patavina nel 2005 e specializzata in psicoterapia della Gestalt a Venezia nel 2011.
Recentemente ho approfondito le tecniche corporee e di lavoro sul trauma di George Downing a Roma e di Ruella Frank a Milano, utilizzato la Video Intervention Therapy con le famiglie che seguo in home visiting e con alcuni pazienti che me lo hanno richiesto.
Ho frequentato il triennio di grafologia patavina con Asergraf (metodo morettiano), che mi ha permesso di affinare la conoscenza del gesto grafico e del disegno del bambino.
Per le neo mamme e papà sono trainer di psicoprofilassi al parto.
Sono io stessa mamma di una bambina attesa e desiderata da sempre. Attualmente vivo a Padova, la mia città, dove ho deciso di aprire il mio studio, vicino alla Cappella degli Scrovegni e via Del Carmine.
Amo l’acqua, il suono del violoncello, la pietra, il tufo, l’edera e il gelsomino. Mi piace volare in aereo soprattutto nel momento in cui va al massimo della sua velocità per poi con dolcezza salire in aria. Ho avuto il piacere di sperimentare lo yoga e curare il tempo del silenzio. Ambienti che continuo a coltivare.

Di cosa mi occupo

Da anni mi occupo sia di adulti singoli che di famiglie che hanno figli in età evolutiva. La formazione in psicologia dello sviluppo mi ha dato le basi per sentire e sostenere i bisogni principali della vita e della crescita attraverso buone esperienze relazionali. Bisogni che persistono in età adulta.
Nella pratica psicoterapeutica mi occupo di “rinascite” sia nella vita del singolo che nella vita di una relazione, di coppia o famigliare. Curo l’ansia, gli attacchi di panico e la depressione.
Accompagno le persone a gestire i conflitti dentro di sè o relazionali (sia in ambito famigliare che lavorativo). Lavoro su problematiche legate alla rabbia e all’aggressività, al potere personale e assertività, e mi occupo dell’attraversamento di perdite o eventi critici della vita.

L’obiettivo del mio lavoro

Il mio lavoro ha l’obiettivo di offrire alla persona l’occasione di prendersi o riprendersi la propria bellezza e il proprio piacere e nuove aperture verso la vita o ambiti di essa, attraverso, inizialmente, piccoli e graduali passi e cambiamenti, elaborando e lasciando le esperienza dannose o inquinate del passato.
In parallelo, oltre alla psicoterapia, mi occupo di servizio civile, come formatrice. Una bellissima esperienza di valorizzazione dell’impegno dell’età giovanile e formazione di uomini e donne, cittadini della polis. Un’esperienza che mi ha permesso di rimanere in contatto con le esigenze e i cambiamenti della comunità in cui vivo, aspetto non scisso dalle esperienze individuali.
Ti do il benvenuto nel mio sito!